Stendere la biancheria

Anche stendere la biancheria può essere un arte.
Tanti tessuti, se ben stesi, possono benissimo fare a meno della stiratura;

  • stendete i capi a testa in giù;
  • utilizzate l’orlo come punto d’aggancio delle mollette;
  • gonne e pantaloni stendeteli per la vita, fissandoli in più parti;
  • non sovrapponete i capi uno all’altro;
  • felpe, golfini e magliette puntateli al rovescio, così il segno dello stendino resta all’interno;
  • non bisogna lasciare asciugare troppo il bucato e piegatelo mano a mano che si asciuga;
  • utilizzate le mollette nei punti meno visibili;
  • maglioni e capi delicati andrebbero stesi in orizzontale, per non farli deformare;
  • i capi in seta vanno raccolti ancora umidi e stirati prima che si asciughino troppo;
  •  per evitare che il sole stinga i capi colorati, stendeteli all’ombra ed a rovescio;
  • se possedete una lava-asciuga, non riempitela al massimo e non selezionate una temperatura troppo elevata.