Pollo fritto

Pollo fritto

  • Difficoltà della ricetta: Media
  • 0 of 5
  • Numero di persone: Fino a 4 persone

Porre i pezzi di pollo in un contenitore di plastica e coprire con il latticello. Coprire e surgelare per 12-24 ore.
Preriscaldare l’olio a 170°C.
Far sgocciolare il pollo in un colino. Mescolare il sale, la paprika, la polvere di aglio e il pepe di caienna. Insaporire a piacimento il pollo con questo composto. Spolverare il pollo con la farina e togliere la farina in eccesso.
Porre la pelle del pollo a contatto con il fondo della padella. Mettere le cosce al centro e il petto e le zampe ai lati della padella. Far cuocere il pollo finché non sarà rosolato su ciascun lato, per circa 10-12 minuti a lato. Soprattutto, la temperatura interna dovrebbe essere di circa 180 gradi. (Fare attenzione a controllare di tanto in tanto la temperatura della margarina).
Far sgocciolare il pollo su un stenditoio posto su una padella. Non far sgocciolare il pollo stendendolo direttamente sulla carta assorbente o sulle buste di carta. Se non dovete servire il pollo immediatamente dopo averlo cotto, copritelo senza serrarlo con la pellicola trasparente, ma evitate di tenerlo in un forno caldo, specialmente se si tratta di un forno a gas.

Ingredienti

  • 1 pollo per cuocere/arrostire tagliato in 8 pezzi
  • 2 tazze di latticello a basso contenuto di grassi
  • 2 cucchiaini di sale kosher
  • 2 cucchiaini di paprika ungherese
  • 2 cucchiaini di aglio in polvere
  • 1 cucchiaino di pepe di caienna
  • farina per spolverare
  • Margarina vegetale, per friggere




Invia un commento