Eletta Plus ECAM 44.620.S

ECAM 44.620.S Servizio Clienti

  • Il caffè erogato non è abbastanza caldo, è possibile modificarne la temperatura?

    La temperatura del caffè erogato può essere aumentata, nei modelli di macchina  che lo prevedono,  variando l’impostazione  dal menù (v. si paragrafo del manuale delle  istruzioni).

    E’ sempre importante inoltre  attenersi ai seguenti  consigli per la preparazione del caffè:

    • Prima di erogare il caffè nella tazzina effettuate un risciacquo della macchina premendo l’apposito  tasto,  dall’erogatore uscirà acqua calda che riscalderà il circuito interno della macchina e farà sì che il caffè erogato sia più caldo
    • Scaldare con dell’acqua calda le tazzine (utilizzare la funzione acqua calda)
    • Consigliamo di disattivare l’impostazione  Eco: in modalità di risparmio energetico infatti la macchina potrebbe richiedere alcuni secondi di attesa prima di erogare il primo caffè in quanto impiega più tempo per preriscaldarsi.

     

  • Utilizzando la mia macchina superautomatica vedo che fondi del caffè non cadono nel cassetto ma fuori, come mai?

    Se si seleziona una caffè dal gusto intenso è possibile e normale  che un po’ di polvere di caffè si depositi talvolta fuori dal cassetto raccogli fondi. Se invece i fondi vengono trovati regolarmente  fuori dal cassetto é possibile che il gruppo infusore, a seguito della pulizia e all'uso di detergenti abbia perso la sua lubrificazione (l'infusore non va mai lavato in lavastoviglie). E' necessario fare verificare la macchina presso l'assistenza.

  • Dove posso acquistare il decalcificante per la mia macchina del caffè superautomatica De' Longhi?

    E' possibile acquistare il nostro decalcificante  presso la rete dei nostri centri di assistenza autorizzati. Può trovare l'elenco dei nostri centri autorizzati sul nostro sito alla pagina http://www.delonghi.com/it-IT/servizio-clienti/ricerca-centro-assistenza/.

     

     

     

  • Come si inserisce il filtro addolcitore acqua?

    Procedere come segue:

    • Togliere il filtro dalla confezione e sciacquarlo con circa 0,5 l di acqua corrente.
    • Ruotate il disco del datario affinché siano visualizzati i prossimi due mesi di utilizzo.
    • Estrarre il serbatoio acqua e riempirlo con acqua fresca (non superare la line aMAX)
    • immergere completamente il filtro in acqua, inclinandolo per permettere alle bolle d'aria di uscire
    • Inserire il filtro nella sede apposita, premetelo a fondo e chiudere il serbatoio con il coperchio
    • Reinserire quindi il serbatoio nella macchina.Ora il filtro è attivato e si può procedere all'uso della macchina.

     

  • Come si effettua la decalcificazione della mia macchina Superautomatica?

    Utilizzate innanzitutto sempre ed esclusivamente il decalcificante De’Longhi.

    Non utilizzate assolutamente decalcificanti a base solfamminica o acetica, in tal caso la garanzia non è valida. Inoltre la garanzia non è valida se la decalcificazione non è regolarmente eseguita. E’ necessario seguire passo dopo passo con attenzione le indicazioni riportate nel manuale delle istruzioni della vostra macchina.

    • Accendete la macchina e attendete che sia pronta all’uso.
    • Svuotate il serbatoio acqua  e rimuovete il filtro addolcitore,  se presente.
    • Versate il liquido decalcificante De’ Longhi nel serbatoio e  diluitelo con un litro d'acqua circa, rimontate quindi  il serbatoio e posizionate sotto il cappuccinatore un contenitore vuoto avente capacità minima pari 1,5L
    • Attendete che le spie erogazione caffè siano accese in modo fisso.
    • Premete il tasto decalcificazione tenendolo premuto per almeno 5 secondi per confermare l’inserimento della soluzione e avviare la decalcificazione. La macchina inizierà l'operazione che avverrà nell'arco di 20-30 minuti c.a.

     

    Trovate un video dimostrativo  su Youtube

     

  • Perchè nel manuale delle istruzioni si parla di 13 livelli di macinatura mentre il macinino ne riporta solo 7?

    I gradi di macinatura indicati sul macinino vanno da 1 a 7 ma esistono dei livelli intermedi indicati  sulla ghiera del macinino con della tacchette per un totale di 13 livelli di macinatura.

     

     

     

  • Quale modello della serie Eletta è dotato di scaldatazze?

    Eletta Cappuccino Top, modello ECAM 45.760.W, è dotata di funziona Scaldatazze attivabile  mentre i modelli Eletta Plus e Eletta Cappuccino (rispettivamente ECAM 44.620.S e ECAM 44.660.B) sono dotati di un semplice ripiano poggia tazze.

  • La spia che indica di svuotare il cassetto fondi è accesa e lampeggia ma il cassetto è vuoto, si tratta di un difetto della macchina?

    Potrebbe non trattarsi di un difetto, verificate che il cassetto fondi non sia stato svuotato a macchina spenta. Se è stato svuotato a macchina spenta infatti, una volta riaccesa  non verrà considerata dalla macchina l’azione effettuata.

    In questo caso, a macchina accesa, basterà togliere il cassetto fondi e reinserirlo, spegnere la macchina per poi riaccenderla ed il problema sarà risolto.

     La stessa spia lampeggia  anche se la macchina non è stata utilizzata o è rimasta  in standby per circa  72 ore per avvisare che, per motivi di igiene, è opportuno svuotare il cassetto fondi.

    Ricordiamo che anche quando si estrae la vaschetta raccogli gocce è obbligatorio svuotare sempre il contenitore fondi caffè anche se è riempito poco. Se questa operazione non è effettuata può accadere che, quando si fanno i caffè successivi, il contenitore fondi si riempia più del previsto e che la macchina si intasi. Questa operazione deve essere fatta a macchina accesa.

     


     

  • Utilizzando la mia macchina superautomatica noto che il caffè erogato ha poca crema, come mai?

     Un caffè corposo e cremoso è il risultato non solo di una macinatura del caffè fine ma anche dell’utilizzo di una buona qualità di caffè e di una miscela contenente una buona percentuale di caffè robusta.   

    Le nostre macchine Superautomatiche permettono di regolare la macinatura del caffè e, se questo  non risulta sufficientemente cremoso, è possibile che il macinino  sia  regolato su  un livello di macinatura “ troppo grossa”.

     

     

     

  • Perchè non riesco a montare il latte?

    Per ottenere un  latte ben montato  consigliamo di utilizzare  un tipo di latte  poco grasso come quello  parzialmente scremato  o scremato  che deve essere freddo,  ad una temperatura  di  circa 4 °C circa.  A questa temperatura iniziale infatti  il latte ingloba  meglio l’aria.